0
Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

SAI FARTI LA DOCCIA?


Una domanda che può sembrare assurda, ma anche il gesto più naturale del mondo può nascondere una minaccia per la nostra pelle.

Probabilmente ti starai chiedendo se, fino ad oggi, mentre cantavi sotto la doccia, hai sbagliato il modo di lavarti. Così come, probabilmente, hai pensato solo ad “uscirne pulita”.

I CONSIGLI DI ESSENZA ESTETICA & BENESSERE

Scommetto che ti domandi cosa mai potrai fare di così sbagliato. Curiosa? Vediamo cosa stai combinando:

HOT SHOWER – ESPLOSIONE DI CALORE!

Quanto ci piace la doccia bollente, vero? L’acqua bollente in realtà secca la tua pelle. Stai ottenendo il risultato contrario: stai disidratando la cute! La renderai sensibile e provocherai probabili eruzioni cutanee.

CASCATE INTERMINABILI DI ACQUA

Se non vuoi eliminare tutte le difese immunitarie, ti consigliamo di non rimanere per più di 10 minuti sotto la doccia (15 se effettui lo shampoo). Manterrai, così, i normali livelli di umidità del tuo corpo ed anche la tua bolletta ne sarà grata.

IL BALSAMO VA IN TESTA!

Non ti conviene lasciare tutto quell’impacco di balsamo in testa per così tanto tempo… Piano piano inizierà a sciogliersi e finirà inevitabilmente sulle spalle, sul decolté e sulla schiena.

Il balsamo rilascia una pellicola che può bloccare i pori. Ti suggeriamo di utilizzare prodotti ipoallergenici, senza parabeni: idratano la pelle e ti liberano dall’acne.

“MASCHERATI” SOTTO LA DOCCIA

Dedica del tempo al tuo viso applicando la maschera idratante. Durante la doccia i pori sono aperti dal calore dell’acqua, quindi tutti i principi attivi e nutrimenti verranno maggiormente assorbiti e garantiranno un’idratazione ottimale.

Inoltre, le maschere “esfolianti” come l’argilla, il fango ed il carbone, estrarranno un gran numero di tossine proprio dai pori aperti, senza correre il rischio di seccare la pelle, in quanto la maschera non si asciugherà totalmente.

RASOIO: QUANDO PASSARLO?

Quella lama che rende i peli ancora più duri e fastidiosi, quando è meglio farne uso?

Se proprio hai necessità di passarti il rasoio per una depilazione all’ultimo secondo, sfruttando il momento in cui la pelle è più morbida ed i pori più aperti, conviene farlo a fine doccia.

Ma non lasciare il rasoio all’interno della doccia! Rischierai di arrugginire la lama. Lascialo immerso nell’olio per bambini, così che il metallo non finisca per ossidarsi.

GETTA LA SPUGNA!

Ebbene sì, arriva il momento di gettare la spugna. E lo devi fare almeno ogni 30 giorni.

Le spugne vecchie raccolgono batteri e muffe.

Per quanto riguarda le spugne nuove, tra un uso e l’altro, quando avrai finito di utilizzarle, strizzale con cura e lasciale asciugare completamente, possibilmente in un luogo asciutto.

IL DOLCE MASSAGGIO FINALE

Finita la doccia, non c’è bisogno di strofinare in maniera brutale l’asciugamano sulla pelle!

Ricordati che l’epidermide è sensibile! Prova, invece, ad accarezzare la pelle dolcemente.

Così facendo non resterai completamente asciutta e quel poco di acqua che resta sarà molto utile ad idratare la pelle insieme alla crema.

L’importante è passare la lozione idratante entro 5 minuti da quando termini la doccia, proprio per non far evaporare del tutto l’acqua.

Quindi, via libera a creme idratanti ed oli per il corpo poiché contengono vitamine, minerali e acidi grassi naturali che aiutano a ripristinare il giusto equilibrio della pelle.

Altrimenti, utilizza emollienti ricchi di burro di karitè o burro di cacao: sono incredibili idratanti naturali!

E TU, TRA QUESTI ERRORI, DI QUALI SEI COLPEVOLE?

SEGUICI ANCHE SU