0
Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

SEGRETI ANTI-ETA’: I DERMATOLOGI LI SVELANO AI LORO AMICI


Cinque trucchi per salvare la carnagione.

Avere un dermatologo da chiamare in ogni momento della giornata, non appena ne abbiamo la necessità, è sicuramente uno dei sogni di ogni donna.

Ma dato che la maggior parte di noi non ha un dermatologo nella nostra cerchia di amici, abbiamo chiesto alla dottoressa Doris Day, professoressa di dermatologia, associata presso i centri medici Langone della New York University, di fornirci i segreti anti-età che lei elargisce a coloro che sono abbastanza fortunati da averla come amica.

Questi cinque consigli possono avere un enorme impatto nella tua ricerca continua per ottenere una carnagione chiara e dall'aspetto più giovane.

Considerali i nuovi “punti sacri” della tua pelle.

1) Tagliare lo zucchero dalla tua dieta ORA

"Lo zucchero è infiammatorio e l'infiammazione ti fa invecchiare più velocemente.

Provoca un indurimento della pelle, rughe e un aspetto di sonnolenza o macchie ", afferma la dottoressa Day.

"La tua pelle sembra solo stressata e stanca quando stai assumendo una dieta che include zuccheri semplici e cibi altamente lavorati".

La buona notizia è che puoi assolutamente preparare dolci senza sacrificare la tua giovinezza, ma assicurati che siano sotto forma di frutta fresca oppure senza zuccheri.

Purtroppo caramelle, cereali e biscotti confezionati con sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio saranno compresi nella tua dolce rinuncia.

"Proprio quando elimini lo zucchero raffinato dalla tua dieta, la tua pelle appare decisamente migliore e più assolutamente più luminosa nel giro di pochi giorni. "

2) Gli antiossidanti sono i veri salvatori della pelle

"Sono realmente potenti da una prospettiva anti-invecchiamento" sia se ingeriti che applicati sulla pelle, sostiene la dottoressa Day.

"Gli antiossidanti aiutano la tua pelle a difendersi dagli attacchi esterni, dai raggi UV, dall'inquinamento, dallo stress e dagli zuccheri cattivi che finisci per mangiare comunque in tutti gli alimenti (non solo dolci)."

Fai il pieno di cibi ad alto contenuto di antiossidanti, come mirtilli, spinaci, pomodori, fagioli.

Inoltre, spalmati sulla tua pelle una crema antiossidante o siero mattina e sera (il giorno cerca di prediligere le formule con una miscela di molteplici antiossidanti).

Assicurati di aggiungere anche un supplemento alla tua routine; Sempre secondo il medico Day assumerne diversi tipi di alimenti contenenti antiossidanti è la soluzione migliore, incluso il potente "vino" certamente antiossidante.

3) Probabilmente non stai mettendo abbastanza protezione solare, anche d’inverno!

"Il mio SPF minimo è 30, ma più alto è e migliore è la difesa, perché nessuno applica abbastanza spesso la protezione solare (anche di inverno sotto il trucco!).

Optando per SPF più alti avrai assicurata una protezione maggiore", afferma Day.

"È una piccola percentuale di differenza, ma quella differenza è di certo significativa per difendersi dai danni del sole.

Oltre agli SPF che assicurano una protezione fino a 100, Day consiglia la nuova gamma di filtri solari rinforzati con antiossidanti anti-invecchiamento e enzimi di riparazione del DNA per combattere i danni UV.

Ha anche sviluppato alcuni trucchi per ottenere in una sola volta più protezione possibile.

"Dal momento che hai davvero bisogno di una quantità di crema solare per la tua faccia, per il collo e il torace, applicalo in due strati.

Massaggiate la crema, aspettate che si asciughi, quindi fatelo di nuovo per assicurarvi di averne abbastanza."

Altra importante raccomandazione: “stendere la crema solare dalla periferia del tuo viso verso il centro, perché i punti che avrai sempre più scoperti sono proprio il ​​naso e il labbro superiore.

Altri punti che spesso tralasciamo durante l’applicazione delle creme sono la pelle lungo l'attaccatura dei capelli e davanti alle orecchie, quindi assicuriamoci di aver passato la crema in tutti i punti. "

Non dimenticare il petto e il collo, compresi i lati e la parte posteriore del collo.

"Anche se hai i capelli lunghi, ricordati di passare la crema nei punti nascosti, perché anche quell'area invecchia."

Il giorno raccomanda di applicare la protezione solare prima di indossare i tuoi abiti.

E non uscire di casa o guidare senza coprirti il ​​dorso delle mani. Day dice anche ai suoi amici di indossare i guanti protettivi per il sole quando sono al volante.

4) Il “sonno di bellezza” è una cosa reale

Assicurarsi otto ore di sonno non è solo una pausa per la tua mente: è l'equivalente di una fuga termale per la tua pelle, che consente di ridurre il tempo e le condizioni di cui ha bisogno per annullare alcuni dei danni causati dall'ambiente e dalle tue abitudini svolte durante tutto l’arco della giornata.

"Di notte, il tuo ormone dello stress, il cortisolo, si abbassa e il tuo livello di ormone della crescita aumenta", dice la professoressa Day.

"Questo cambiamento consente la riparazione cellulare."

E assicurati di eliminare tutto il trucco prima di metterti a dormire; insieme all'inquinamento e alla sporcizia generale che si accumula sulla tua pelle durante il giorno, il trucco, causerà solo più danni se “lo porti a letto con te”.

5) Il segreto della giovinezza può essere davvero un digiuno

"Sono una grande fan del digiuno intermittente", sostiene la dottoressa Day.

Ovviamente si intende l’eliminazione dei pasti prima di andare a dormire.

“Ciò aiuta a regolare il metabolismo e l'energia ancor più del sonno e permette alla pelle di ripararsi da sola."

Prendersi una pausa dagli spuntini a tarda notte non solo ti aiuterà a perdere una taglia nel tempo, ma "ottimizza anche la capacità della tua pelle di funzionare correttamente in termini di riparazione della barriera e di tutto il resto", afferma la dottoressa Day.

"Noterai che la tua pelle invecchia meglio con questo tipo di digiuno.

La tua pelle risulterà più compatta, rimarrà idratata meglio e resisterà agli attacchi contro l'inquinamento ed i raggi UV ".

SEGUICI ANCHE SU